Regione Marche: Bando per il Commercio – scadenza 4 Ottobre 2017


La Regione Marche ha approvato il bando di accesso per la concessione di contributi agli interventi di sostegno alle imprese commerciali

Quali sono le specifiche finalità del Decreto?

L’intervento Decreto n. 182 del 3 Agosto 2017 – “mira alla realizzazione di progetti relativi alla riqualificazione e alla valorizzazione commerciale di aree, vie o piazze, con particolare riguardo ai centri storici e privilegiando l’attivazione da parte dei giovani e disoccupati di nuovi esercizi commerciali”.

Quali sono i soggetti beneficiari?

 

  • Micro, piccole e medie imprese commerciali di vendita al dettaglio esistenti;
  • Micro, piccole e medie imprese di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande che, alla presentazione della domanda siano in possesso di amministrativa o SCIA per l’esercizio commerciale/SAB.

Tra queste attività non rientrano però:

 

Il contributo verrà concesso per:

  • Ristrutturazioni;
  • Manutenzioni ordinarie e straordinarie;
  • Ampliamento dei locali adibiti o da adibire ad attività commerciale;
  • Attrezzature fisse e mobili strettamente inerenti l’attività;
  • Arredi strettamente inerenti le società.

E il contributo a quanto ammonta?

La spesa ammissibile, al netto di IVA, non può essere inferiore a euro 15.000,00 e superiore a euro 60.000,00.

Il contributo regionale concesso è pari al 15% della spesa riconosciuta ammissibile. I contributi sono concessi in conto capitale e saranno liquidati a lavori ultimati sulle spese effettivamente sostenute e documentate.

Non sono finanziabili gli investimenti mobiliari ed immobiliari, realizzati mediante operazioni di locazione finanziaria (es. leasing).

Gli interventi finanziari devono essere conformi alla regola del “de minimis” ed è vietato cumulare altri contributi pubblici relativi a leggi comunitarie, nazionali e regionali concernenti il medesimo investimento.

Quali sono le tempistiche?

Le domande possono essere presentate dal 24 agosto 2017 (data di pubblicazione del bando sul B.U.R Marche) al 4 ottobre 2017.
Tutti i progetti ammessi a finanziamento devono essere ultimati entro sei mesi dalla data di pubblicazione sul B.U.R. della graduatoria.
Il progetto si intende ultimato quanto tutti i beni sono stati fatturati, consegnati ed installati, le opere eseguite e tutte le fatture quietanzate.

Sono ammessi a finanziamento anche i progetti già realizzati a far data dal 01.01.2016.

Alla scadenza dei termini previsti il contributo verrà revocato. L’ufficio provvederà a dare comunicazione della revoca alle imprese interessate.

Modalità di presentazione della domanda

Per l’anno in corso le domande (in bollo) per la concessione dei contributi (reperibile c/o la struttura regionale competente, i CAT, gli sportelli informativi regionali o scaricabili dal sito internet: http://www.regione.marche.it o http://www.commercio.marche.it alla voce bandi) dovranno essere inoltrate tramite PEC in formato PDF al seguente indirizzo: regione.marche.intercom@emarche.it indicando, obbligatoriamente, nell’oggetto della PEC la seguente dicitura: per l’intervento n. 1 della DGR n. 838/2017 “L.R. 27/09 Interventi di sostegno alle imprese commerciali – bando 2017″; per l’intervento n. 2 della DGR 838/2017 “L.R. 27/09 Interventi di sostegno alle imprese commerciali nei comuni sotto i 5.000 abitanti” e, per entrambi gli interventi i dati inerenti la ditta che partecipa al bando (nome, indirizzo, comune, codice fiscale/partita IVA) entro i termini indicati nel bando.

Per maggiori info riguardo:

  • Spese ammesse e non ammesse
  • Documentazione da allegare alla richiesta di contributo
  • Criteri di priorità di concessione del contributo in base al punteggio
  • Procedimento amministrativo
  • Utilizzo delle risorse, variazioni, casi di esclusioni e revoche delle domande, certificazione finale, ispezioni e controlli
  • Privacy inerente i dati richiesti dal bando

Vi rimandiamo alla consultazione del documento ufficiale al seguente indirizzo http://www.norme.marche.it/Delibere/2017/DGR0890_17.pdf