Dalla valutazione delle competenze alla gestione delle carriere


Dato che il lavoro è unicità, profondità, dignità, etica, capacità. Non solo. Il lavoro è libertà, coscienza, responsabilità, solidarietà, cooperazione, progetto e quindi, proprio per tutte queste ragioni, con questo post, vorremmo sottolineare come uno tra i vari percorsi formativi che eroghiamo, abbia come obiettivo quello di valorizzare il capitale umano delle imprese attraverso corsi di formazione e seminari tematici.

 

IN-FORM ha sviluppato per le imprese un servizio di ricerca e selezione del personale su un’ampia gamma di profili professionali

Trasparenza, efficacia, competenze, rapidità ed attenzione al risultato sia per selezione su singoli profili, sia per selezioni su grandi numeri è alla base per ottenere un buon risultato, rispondendo alle esigenze dei clienti con un servizio di ricerca e selezione modulare e differenziato, attuabile su tutto il territorio nazionale.

Per garantire un futuro alle nostre imprese e al nostro sistema industriale dobbiamo investire nella valorizzazione delle risorse umane e nel loro coinvolgimento nella mission aziendale per incrementare il livello di innovazione e competitività dei nostri prodotti, qualsiasi essi siano.
Ma è proprio la complessità del contesto competitivo globale, oltre alla caratteristica della dimensione aziendale, a rendere il più delle volte difficoltosa l’applicazione di politiche attrattive a favore del personale.
Da queste considerazioni è nato un forte interesse verso strumenti alternativi di fidelizzazione e coinvolgimento del personale, che riescano a raggiungere gli obiettivi desiderati, garantendo benefici reali per ciascuna delle parti coinvolte.

In che modo è possibile accedere alla Formazione finanziata?

 

Secondo quanto previsto dalla Legge n.388 del 2000, le imprese possono destinare la quota dello 0,30% dei contributi versati all’INPS (il cosiddetto “contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria”) ad uno dei Fondi Paritetici Interprofessionali, attraverso il modello Uniemens. I datori di lavoro possono aderire ad un secondo fondo esclusivamente per la formazione dei propri dirigenti scegliendo tra i Fondi costituiti per tale scopo.

L’analisi dei fabbisogni ha individuato come primo obiettivo quello di intervenire sulle competenze trasversali e tecnico-professionali, rispondendo a un mercato a elevata specializzazione e in rapida trasformazione; un secondo obiettivo è quello di coniugare sviluppo aziendale e sviluppo individuale dei soggetti coinvolti, favorendo il trasferimento di competenze ad alta professionalità e trasversalità; terzo obiettivo è quello di trasferire alle aziende-clienti competenze e servizi a valore aggiunto.

L’intervento formativo si propone di anticipare i fabbisogni professionali pertanto è finalizzato a migliorare la tenuta e la competitività aziendale per affrontare le sfide dei nuovi mercati, prevenire le crisi settoriali e accrescere le capacità professionali e l’occupabilità dei lavoratori impiegati. I percorsi formativi dai noi proposti favoriscono al contempo la valorizzazione delle risorse umane e la competitività del sistema economico locale nell’ottica dello sviluppo produttivo e sociale.

 

Scenari del cambiamento e fabbisogni di formazione

 

L’evoluzione dei mercati del lavoro, la mobilità professionale diffusa e la disoccupazione rendono complessa la pianificazione delle azioni di formazione sia iniziale sia, soprattutto, continua.

Tuttavia, il capitale umano dell’impresa è considerato oggi la fonte principale del vantaggio competitivo. Nell’attuale scenario economico e di mercato, caratterizzato da forte incertezza e competitività, diventa così indispensabile per tutte le aziende selezionare, valutare e gestire le risorse in modo sempre più efficace, attraverso professionisti HR sempre più preparati e qualificati.

la finalità è quella di far acquisire conoscenze e competenze specialistiche inerenti il settore delle risorse umane in una fase caratterizzata da una riorganizzazione delle Direzioni del personale: da unità prevalentemente tecnico- amministrative ad unità strategiche per lo sviluppo della mission aziendale e delle diverse linee di business.

Lo sviluppo del personale è un fattore chiave per le aziende che fondano il proprio valore sul capitale intellettuale e per ogni azienda che voglia stare al passo con l’innovazione e i cambiamenti nell’organizzazione del lavoro. Il disegno dei percorsi di crescita e carriera in aziende nazionali ed internazionali, lo sviluppo della leadership e dei talenti, la mappatura delle competenze di ruolo, sono gli aspetti su cui stanno lavorando e investendo oggi le aziende meglio gestite. Per sviluppare e far crescere le proprie persone bisogna conoscere le loro competenze, misurare i risultati, e conoscere il loro potenziale.
Lo scopo del programma è quello di sviluppare una metodologia per offrire la possibilità di selezionare e, successivamente, riuscire ad inserire figure di talento in grado di dare un valore aggiunto assolutamente indispensabile allo sviluppo della realtà imprenditoriale.

IN-FORM attraverso personale specializzato intende proporsi come consulente strategico nell’area HR al fine di potenziare, attraverso lo sviluppo delle competenze strategiche, le skill necessarie. Questa attività segue i seguenti step operativi:

  • Impostare i sistemi di valutazione in azienda (competenze e prestazione);
  • Analizzare il potenziale;
  • Mappare le competenze di ruolo;
  • Disegnare sistemi di carriera e sviluppo professionale, coerenti con il proprio contesto;
  • Analisi e screening dei curricula;
  • Reclutamento dei candidati;
  • Pianificazione e monitoraggio dell’inserimento lavorativo.

Il corso di formazione SELEZIONE E GESTIONE RISORSE UMANE è a costo zero perché finanziato dal Fondo FonARCom che, garantisce l’efficacia del sistema del finanziamento.